Valutazione rischio campi elettromagnetici

Valutazione rischio campi elettromagnetici

Il D.lgs 81/08 stabilisce che il datore di lavoro effettui la valutazione del rischio derivante dalla presenza di campi elettromagnetici.

La normativa è la direttiva 2013/35/UE entrata in vigore il 2/9/2016 con il d.lgs. n° 159 del 1/8/2016. Come per altri rischi resta valido il principio generale di cui all'art.28 del D.Lgs 81/2008, che obbliga il datore di lavoro alla valutazione di tutti i rischi per la salute e la sicurezza, inclusi quelli derivanti da esposizioni a campi elettromagnetici.


Innanzitutto si procede con il censimento delle sorgenti emittenti presenti sul luogo di lavoro finalizzato a valutare quali sono le sorgenti a rischio elettromagnetico che necessitano di misure e quelle ritenute "giustificabili" che non necessitano di misure in quanto già note in letteratura come non pericolose.

Una lista non esaustiva di sorgenti che richiede una valutazione strumentale è la seguente:

  • Elettrolisi industriale
  • Saldatura e fusione elettriche
  • Riscaldamento a induzione
  • Riscaldamento dielettrico a RF e MW
  • Saldatura dielettrica
  • Magnetizzatori/smagnetizzatori industriali
  • Specifiche lampade attivate a RF
  • Dispositivi a RF per plasma

  • Tutti gli apparecchi elettromedicali per applicazioni con radiazioni elettromagnetiche o di corrente, tra cui:

  • Sistemi elettrici per la ricerca di difetti nei materiali
  • Radar
  • Trasporti azionati elettricamente: treni e tram
  • Essiccatoi e forni industriali a microonde
  • Antenne delle stazioni radio base (lavoratori addetti all'installazione e manutenzione)
  • Reti di distribuzione dell'energia elettrica nei luoghi di lavoro

Persone particolarmente esposte al rischio campi elettromagnetici:
Particolare attenzione va presa nei confronti delle lavoratrici in stato di gestazione e persone portatrici di pace maker. Queste persone vanno tenute sufficientemente lontane da fonti di rischio.

Servizio di misurazione e valutazione rischio campi elettromagnetici:
Ursus Impresa Italia dispone di tecnici e strumentazione conforme per effettuare misure ed effettuare la valutazione del rischio.


Per tutte le informazioni e preventivi contattarci allo 02.86882883 o mandaci una email a: info@ursusimpresaitalia.it

Indirizzo e contatti

Sede Operativa:
Via Mascagni, 41
27029 Vigevano (PV)

Sede Legale:
Via Giannone, 9
20154 Milano (MI)

+39 02 86882883

Dati Societari

URSUS IMPRESA ITALIA S.r.l. a socio unico

  • Codice Fiscale e Partita IVA: 09806790961
  • Rea MI-2114944
  • Capitale sociale: € 10.000.000